Suomen sivusto, jossa voit ostaa halvalla ja laadukas Viagra http://osta-apteekki.com/ toimitus kaikkialle maailmaan.

Yritti äskettäin viagra, se toimii erittäin tehokkaasti)) Ostaa Internetin kautta täällä propecia Myös ostaa levitra oikeudenkäynti, vaikutus on silmiinpistävää.

Microsoft word - documento finale su rilevazione farmaci.doc

Il 20 maggio il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro della Salute, ha approvato un decreto-legge per il contenimento del prezzo dei farmaci a totale carico dell’acquirente. A partire dal 31 maggio 2005, le farmacie pubbliche e private possono vendere i farmaci della fascia C non soggetti ad obbligo di prescrizione medica (SOP) e i farmaci di automedicazione (OTC), operando uno sconto fino al 20% sul prezzo massimo stabilito dall’azienda titolare. Nel caso di farmaci di fascia C, soggetti ad obbligo di prescrizione, se sulla ricetta non risulta l’indicazione della non sostituibilità del farmaco prescritto, i farmacisti sono espressamente invitati a fornire al cliente informazioni sulla possibilità di acquistare farmaci equipollenti a quelli prescritti ma posti in vendita ad un prezzo più basso.
Il prezzo dei farmaci pagati dal servizio sanitario viene contrattato tra lo stato e il produttore, mentre il prezzo dei
farmaci a pagamento è libero e può essere rivisto dalle aziende una volta all’anno (in base a quanto previsto dal
Decreto Sirchia). Il nuovo Decreto prevede che i prezzi dei farmaci a pagamento debbano rimanere stabili per un
biennio, al cui termine l’azienda potrà apportare eventuali variazioni.
Negli ultimi 20 giorni (precisamente nell’arco temporale che va dall’1 giugno al 20 giugno 2005) i rilevatori civici
dell’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva
hanno svolto una serie di controlli a campione per
verificare l’effettivo impatto del citato decreto sul territorio nazionale.
Le città nelle quali è stato effettuato il monitoraggio sono 41 per un totale di 162 farmacie, distribuite tra
nord, centro, sud e isole e sono quelle riportate nella tabella sottostante.
Farmacie monitorate
Fonte: Osservatorio prezzi&tariffe di Cittadinanzattiva, giugno 2005
Per effettuare il monitoraggio abbiamo scelto 5 farmaci OTC (farmaci da banco senza obbligo di prescrizione che
possono essere pubblicizzati) e 5 farmaci SOP (farmaci senza obbligo di prescrizione ma che non possono essere
pubblicizzati), scelti tra quelli a maggior spesa. Tali farmaci sono riportati nella seguente tabella.
Farmaci OTC monitorati
Indicazione terapeutica
Spesa 2003 (mln €)
Farmaci SOP monitorati
Indicazione terapeutica
Spesa 2003 (mln €)
Fonte: Osservatorio prezzi&tariffe di Cittadinanzattiva, giugno 2005
I dati del monitoraggio

Il 24.4% delle città interessate dal monitoraggio è concentrato nelle regioni del Nord, il 24.8% nel Centro, il 39% nel Sud e il restante 22% nelle Isole. Complessivamente il 39% delle città monitorate si trova nel centro-Nord ed il 61% nel Sud e nelle Isole. Per quanto riguarda le farmacie, il 22.8% di esse appartiene alle regioni del Nord, il 24.8% al Centro, il 27.1% al Sud e il 25.3% alle Isole. Il campione di farmacie monitorate è ripartito pressoché equamente tra Centro-Nord (47.6%) e il Sud e le Isole (52.4%). Le città nelle quali sono stati rilevati sconti rappresentano il 56.1% delle realtà monitorate e sono quelle riportate nella tabella sottostante. Farmacie che
Farmaci scontati
Percentuale sconto
applicano sconti
applicata
Campania
Campania
Campania
Campania
Campania
Campania
Campania
Campania
Sardegna
Sardegna
Sardegna
Trentino
Calabria
Calabria
Calabria
Fonte: Osservatorio prezzi&tariffe di Cittadinanzattiva, giugno 2005
Le farmacie nelle quali sono stati rilevati sconti corrispondono al 30.2% di quelle monitorate. Il 57.2% di esse
pratica sconti che non superano mai, per i farmaci monitorati, il 4.8%; il 16.3% pratica sconti compresi tra il 4.8 e il
9%; il 14.3% pratica sconti compresi tra il 9 e il 12.5%; il 2% pratica sconti compresi tra il 12.5 e il 16%; infine il
10.2% pratica sconti superiori, sino ad un massimo del 20%.
Sintetizzando si può affermare che due farmacie su tre non praticano sconti e soprattutto molte “fingono” di aver
tagliato i prezzi, con riduzioni inferiori all’1%, e nel 44.9% dei casi gli sconti riguardano soltanto un numero di
farmaci compreso tra 1 e 3.
Come risulta dalla seguente tabella sono poche le farmacie che effettuano sconti degni di nota.
Dove si praticano gli sconti maggiori. Le situazioni più virtuose
Regione

Farmacie che
Farmaci scontati
% di sconto
applicano gli sconti
applicata
fonte: Osservatorio prezzi&tariffe di Cittadinanzattiva, giugno 2005

Al contrario sono più numerose quelle che applicano sconti virtuali, concentrate prevalentemente nelle regioni
meridionali e insulari (vedi tabella seguente)
Dove si praticano sconti virtuali. Gli specchietti per le allodole
Regione

Farmacie che
Farmaci scontati
% di sconto
applicano gli sconti
applicata
Fonte: Osservatorio prezzi&tariffe di Cittadinanzattiva, giugno 2005

Gli sconti medi di maggior rilievo (che comunque non superano il 10.7%) sono registrato in un numero
relativamente esiguo di farmacie, mentre il numero di farmacie che pratica gli sconti cresce al decrescere della
percentuale di sconto applicata.
Come è possibile evincere dalla tabella seguente, la Tachipirina e il Laevolac sono i farmaci sui quali si registrano
sconti medi più elevati , ma in un numero esiguo di farmacie e ciò è particolarmente grave considerato il ricorso
piuttosto frequente a queste due specialità.
Farmaco
Sconto medio applicato
N. di farmacie che
applicano gli sconti
Fonte: Osservatorio prezzi&tariffe di Cittadinanzattiva, giugno 2005

Da sottolineare il ruolo decisamente positivo svolto dalle farmacie comunali che stanno praticando sconti a
tappeto sin dai primi giorni di attuazione del decreto.
Più sconti a .
Riva del Garda
(TN) è l’unica città su tutto il territorio nazionale in cui le 4 farmacie esaminate da
Cittadinanzattiva praticano sconti del 20% su tutti i 10 farmaci considerati.
Una situazione positiva anche a Benevento, dove una farmacia applica sconti fra il 9 e il 16% su 9 dei 10 farmaci
considerati.
A Macerata tutte le farmacie comunali applicano sconti del 10% su tutti i farmaci.
A San Vito al Tagliamento (PN) una farmacia applica sconti del 10% su tutti i farmaci e a Cagliari in una
farmacia sono 5 i farmaci scontati del 10%.
A San Donato Milanese (MI) le farmacie comunali hanno appena raggiunto un accordo in base al quale
applicheranno uno sconto del 20% su tutti i farmaci di fascia C.
Meno sconti a.
Le dieci farmacie monitorate nella città di Milano non applicano alcun sconto sui farmaci indicati. La stessa
situazione nelle 4 farmacie di Parma, 4 di Torino, 4 di Chioggia, 2 di Invorio (NO) e 2 di Oleggio Castello (NO).
A Roma, su tredici farmacie, solo due effettuano sconti: una di esse applica uno sconto del 12.5%
sull’enterogermina e un’altra del 5% sull’aspirina. La situazione non è diversa a Lucca dove lo sconto è effettuato
solo da due farmacie su due farmaci.
A Palermo, su 12 farmacie monitorate, soltanto una di esse applica uno sconto inferiore al 3.5% su soli tre
farmaci e un’altra uno sconto del 2.4% su un farmaco. La situazione non cambia di molto a Siracusa dove tre
farmacie praticano uno sconto tra il 4 e il 9% su un solo farmaco.
Al Sud e nelle isole sconti virtuali, specchietti per le allodole
Due farmacie di Napoli tagliano i prezzi su alcuni farmaci ma con sconti non superiori al 2%. Anche peggio a
Pagani (SA) dove le 4 farmacie prese in esame effettuano sconti compresi fra lo 0,4 e il 3,4%.
Male in Calabria, dove le 4 farmacie di Reggio Calabria e di Villa San Giovanni hanno ridotto i prezzi di 4
farmaci con percentuali inferiori all’1%.
A Palermo, una farmacia sconta tre farmaci dello 0,4-0,6%. A Olbia (SS) le quattro farmacie contattate dai
rilevatori applicano uno sconto del 2,4% solo sul Voltaren.
Cittadinanzattiva continuerà l’indagine nelle farmacie ed invita quelle che applicano gli sconti ad applicare sulle
proprie vetrine esterne adesivi che informino i cittadini sui farmaci scontati.


Source: http://www.svegliaconsumatori.it/cgi-bin/File_Notizie/cittadinanzattiva_farmaci_sconti.pdf

Cleanse juice-30 benefits.pdf sets our superjuice apart from other exotic juices

WHAT IS IT THAT SETS OUR SUPER JUICE APART FROM OTHER EXOTIC JUICES? !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!"#$!%&'#!()*&+,-.!/,'0,-#12334! Well, first and foremost, I invite each and every one of you reading this to get on the Internet and see if you can find IONIC ALFALFA. Alfalfa is not just for horses and cows any more! You are not going to find it! I

asap.asn.au

Proc. Aust. Soc. Anim. Prod. 2010. vol. 28 Integrated Parasite Management Reduces the Cost of Gastro-Intestinal Nematodes of Sheep on the Northern Tablelands of N.S.W. G. Kelly, L. Kahn and S. Walkden-Brown CRC for Sheep Industry Innovation, University of New England, Armidale, N.S.W., 2351. Gastrointestinal nematodes (worms) cost Australian sheep producers more than any other dise

Copyright © 2010-2014 Medical Pdf Articles